Privacy2018-07-11T08:21:03+00:00

Privacy

La salvaguardia della riservatezza dei dati personali costituisce per Risarcimento Assistito un impegno primario; per tale ragione le nostre attività Web vengono gestite in accordo con le leggi sulla protezione e sulla sicurezza dei dati.
Il presente documento, denominato “Privacy”, contiene informazioni relative alla raccolta e alla gestione dei dati relativi agli utenti da parte di risarcimentoassistito.it.

Questa Policy potrà essere modificata o aggiornata per adeguarsi alle caratteristiche dei servizi offerti da risarcimentoassistito.it . Ai sensi dell’art.13 del D.Lgs. 196/2003 si dichiara quanto segue:

Raccolta e utilizzo dei dati personali.
Raccogliamo informazioni riguardanti il profilo dei nostri visitatori: informazioni personali (nome, società, indirizzo e-mail, ecc.) fornitoci volontariamente dall’utente. Il trattamento che verrà compiuto sui dati personali forniti potrà comprendere le seguenti attività: raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, comunicazione, cancellazione e distruzione.

La finalità del trattamento ha il solo scopo di poter erogare le nostre prestazioni di servizi e consentire la necessaria gestione, oltre l’esercizio di attività che comprendono a titolo esemplificativo:

  1. elaborazione di dati per statistiche interne;
  2. attività operative per la gestione interna. La compilazione di moduli, (form) o l’invio di messaggi mediante il sito www.risarcimentoassistito.it comporta il consenso al trattamento dei dati personali forniti e per le finalità sopra citate. Le informazioni che verranno raccolte attraverso i vari moduli di iscrizione a servizi di www.risarcimentoassistito.it saranno trattate, protette e controllate, nel rispetto delle misure di sicurezza, con mezzi in grado di prevenire il rischio di perdita o distruzione, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito, ovvero di lesione all’integrità o alla riservatezza dei dati.

Risarcimento Assistito si riserva la facoltà di fornire i dati raccolti a soggetti terzi, ad essa legati per servizi di gestione, mantenimento e funzionamento del suo sito internet oltre che per esigenze interne e per ottemperanza ad obblighi di legge. Sui terzi così individuati, comunque, grava il divieto di utilizzare le informazioni, a cui possono accedere (al fine di fornire i servizi sopra elencati), per fini diversi dalla fornitura del servizio stesso.

  1. Sicurezza nella trasmissione dei dati. In ottemperanza a quanto richiesto dal disciplinare tecnico in materia di misure minime di sicurezza (Artt. da 33 a 36 del codice sulla Privacy), il sito di risarcimentoassistito.it ha messo in atto procedure fisiche, elettroniche e manageriali per salvaguardare e assicurare la sicurezza delle informazioni che l’utente ha fornito on line, da perdita, utilizzo improprio o errato nonché da alterazione.

E’ importante ricordare che i dati personali vengono forniti al sito attraverso internet viaggiando attraverso sistemi che non sono controllabili o controllati da Risarcimento Assistito e potrebbero essere intercettati da terzi non autorizzati.

  1. Links esterni al sito web www.risarcimentoassistito.it potrebbero contenere links ad altri siti web, gestiti da società collegate o non collegate. Quest’ultima non è responsabile per i contenuti ed il rispetto della normativa sulla Privacy da parte di siti collegati a cui si è fatto riferimento. Si consiglia pertanto di leggere attentamente la dichiarazione sulla privacy di ciascun sito visitato.
  2. Diritti degli interessati. Accesso ai dati e reclami. Gli artt.7 e 8 del D.Lgs. 196/2003 stabiliscono i diritti e le facoltà che possono essere esercitate in merito al trattamento dei dati conferiti. In particolare l’interessato può ottenere dal titolare la conferma dell’esistenza o meno di propri dati personali e che tali vengano messi a disposizione in forma comprensibile. L’interessato può altresì chiedere di conoscere l’origine dei dati, nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento.

www.risarcimentoassistito.it si impegna ad un’equa e rapida risoluzione all’insorgere di qualsiasi controversia sulla politica della privacy.

  1. Consenso espresso dell’interessato Ai sensi degli artt. 23 e 24 del D.Lgs. 196/2003, viene richiesto il consenso espresso dell’interessato all’utilizzo dei dati da parte di www.risarcimentoassistito.it per finalità diverse da quelle precedentemente indicate, ed in particolare: elaborazione di ricerche di mercato interne e statistiche.

TUTELA DEI DATI PERSONALI

Ai sensi dell’art. 13, D.lgs. n. 196/03 e successive modifiche ed integrazioni (“Codice Privacy”), La informiamo che i suoi dati personali saranno trattati, anche con strumenti elettronici, da Risarcimento Assistito, con sede legale in Piazza della Costituzione 12
37047 San Bonifacio (Verona) – info@risarcimentoassistito.it, in persona dei legali rappresentanti Luca Ziliotto e Michele Trutta in qualità di titolari del trattamento ai fini dell’esecuzione dei contratti, dell’evasione delle richieste e della prestazione dei servizi da Lei richiesti, nonché per l’adempimento di obblighi previsti da leggi e regolamenti, nazionali e/o comunitari.

La mancata compilazione dei campi obbligatori contrassegnati con un asterisco [*] comporterà l’impossibilità per Risarcimento Assistito di proseguire la fornitura dei servizi da Lei richiesti. In relazione a tale finalità, Le sarà chiesto di prestare il Suo consenso al relativo trattamento.

La informiamo che potrà in ogni momento esercitare i diritti di cui all’articolo 7, Codice Privacy, inviando una e-mail a info@risarcimentoassistito.it.
La invitiamo in ogni caso ad aggiornare i Suoi dati in caso di variazioni, nonché a prendere visione del testo completo dell’informativa sotto riportato.
Trascrizione dell’art. 13 D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196

1 – INFORMATIVA

1 L’interessato o la persona presso la quale sono raccolti i dati personali, sono previamente informati oralmente o per iscritto circa:
1.1 le finalità e le modalità del trattamento cui sono destinati i dati;
1.2 la natura obbligatoria o facoltativa del conferimento dei dati;
1.3 le conseguenze di un eventuale rifiuto di rispondere;
1.4 i soggetti o le categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati, e l’ambito di diffusione dei dati medesimi;
1.5 i diritti di cui all’articolo 7;
1.6 gli estremi identificativi del titolare e, se designati, del rappresentante nel territorio dello Stato ai sensi dell’articolo 5 e del responsabile. Quando il titolare ha designato più responsabili è indicato almeno uno di essi, indicando il sito della rete di comunicazione o le modalità attraverso le quali è conoscibile in modo agevole l’elenco aggiornato dei responsabili. Quando è stato designato un responsabile per il riscontro all’interessato in caso di esercizio dei diritti di cui all’articolo 7, è indicato tale responsabile.

2 L’informativa di cui al comma 1 contiene anche gli elementi previsti da specifiche disposizioni del presente codice e può non comprendere gli elementi già noti alla persona che fornisce i dati o la cui conoscenza può ostacolare in concreto l’espletamento, da parte di un soggetto pubblico, di funzioni ispettive o di controllo svolte per finalità di difesa o sicurezza dello Stato oppure di prevenzione, accertamento o repressione di reati.

3 Il Garante può individuare con proprio provvedimento modalità semplificate per l’informativa fornita in particolare da servizi telefonici di assistenza e informazione al pubblico.

4 Se i dati personali non sono raccolti presso l’interessato, l’informativa di cui al comma 1, comprensiva delle categorie di dati trattati, è data al medesimo interessato all’atto della registrazione dei dati o, quando è prevista la loro comunicazione, non oltre la prima comunicazione.

5 La disposizione di cui al comma 4 non si applica quando:
5.1 i dati sono trattati in base ad un obbligo previsto dalla legge, da un regolamento o dalla normativa comunitaria;
5.2 i dati sono trattati ai fini dello svolgimento delle investigazioni difensive di cui alla legge 7 dicembre 2000, n. 397, o, comunque, per far valere o difendere un diritto in sede giudiziaria, sempre che i dati siano trattati esclusivamente per tali finalità e per il periodo strettamente necessario al loro perseguimento;
5.3 l’informativa all’interessato comporta un impiego di mezzi che il Garante, prescrivendo eventuali misure appropriate, dichiari manifestamente sproporzionati rispetto al diritto tutelato, ovvero si riveli, a giudizio del Garante, impossibile.
Trascrizione dell’art. 7 (D.Lgs. 30 giugno 2003, n.196)

2 – Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

1 L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2 L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:
2.1 dell’origine dei dati personali;
2.2 delle finalità e modalità del trattamento;
2.3 della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
2.4 degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma 2;
2.5 dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

3 L’interessato ha diritto di ottenere:
3.1 l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati;
3.2 la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
3.3 l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

4 L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
4.1 per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
4.2 al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

3 – Sicurezza di navigazione e inserimento dati personali

Per assicurare la totale sicurezza durante la navigazione e l’inserimento di dati personali che precedono la transazione vera e propria, Risarcimento Assistito utilizza la tecnologia SSL (Secure Socket Layer).

Questa tecnologia cifra e protegge i dati inviati tramite internet.

A protocollo SSL attivato , comparirà nella parte superiore del browser un lucchetto con la barra degli indirizzi di colore verde, e cliccando si otterranno informazioni sulla registrazione del certificato digitale SSL.

Inoltre, nella parte superiore del browser, l’URL inizierà con “https” invece di “http”, questo assicura la protezione dei dati per la pagina in cui il cliente si trova.